Babbo Natale, la Befana e un vestito rosso

Babbo Natale, la Befana e un vestito rosso

A  Milano davanti al Duomo  quest’anno c’è un albero   da far invidia a quello del Rockefeller Center di New York . I  bambini  hanno già  scritto le letterine a Babbo Natale  con richieste di doni, poi  c’è il Capodanno con festeggiamenti e botti e inizia quello nuovo ma non finisce qui,……  è in arrivo la Befana!!…..

E’ Vero, tutto è bellissimo, magico, ma a me sorge spontanea una domanda: “ ma perché poi il Natale è un babbo buono e la befana  una brutta strega” ?  Mi  sono sempre domandata, ma perché Lui porta doni e Lei invece, la cenere il carbone e solo qualche dolcetto ?? Perché Lui viaggia su una slitta d’oro tirata da meravigliose renne volanti e Lei poverina su una instabile e improbabile scopa a reazione?

Perché lui è ben coperto nel suo abito rosso, ha un bel berretto ed è tutto ornato da una pelliccia bianca mentre lei poverina ha due stracci addosso,  lisi e rattoppati e per di più ha anche  le scarpe rotte?

Perché da ultimo si sottolinea il fatto, così deprimente, che Lei tutte le feste si porta via??

Il sospetto è: “ che sia perché lui è un maschio e lei una femmina”?  La solita vecchia storia.. Si, sarò una femminista fuori moda, fuori tempo , eppure è noto al mondo intero che è la mamma a donare tutta se stessa in accudimento, coccole, nutrimento, baci e doni, (forse dimenticando troppo spesso se stessa).

Diciamo la verità si è mai vista una donna tornare dal supermercato con ceste piene di cenere e carbone? O uomini che  tornano dal lavoro con cartelle piene di orsacchiotti, bambolotti, trenini, mattoncini Lego ecc. ecc.?

Certo che no! E allora è arrivato il momento del riscatto! Quest’anno nella lista dei regali, metti anche il tuo! Regalati un bell’abito rosso, seduttivo e femminile, un pacchetto di massaggi del migliore centro benessere ( perché te li sei meritati!) e, certamente, ti sottoporrai,  ancora una volta, alla maratona notturna per preparare i doni e farli trovare la mattina in bella mostra, ma sarai molto più leggera e felice, pensando che, sotto l’albero quest’anno, c’è un meraviglioso regalo anche per te.

A Natale  indosseremo il nostro bel vestito rosso, sedurremo il nostro partner  e racconteremo ai bambini la grande novità: “ Sedetevi bambini, prima di aprire i regali vi debbo raccontare  una storia, sapete che  quest’anno è venuta  Mamma Natale?  E sapete che il 6 gennaio arriverà il Befano??!!!!………. Si  perché quest’anno Babbo Natale aveva l’influenza e così ha chiesto alla Befana se lo sostituiva nel suo giro e si sono scambiati i ruoli, apriamo i regali e vediamo quanto è stata brava Mamma Natale e se ha fatto tutto bene, secondo me  è stata super! E ora via all’apertura dei doni ” !!

Buon Natale a tutte le donne e ai loro sogni!

Italiano