Donne libere e creative

Donne libere e creative

Oggi vorrei parlare di tutte quelle donne libere che non si conformano agli stereotipi femminili che la carta patinata, i social, i media suggeriscono, anzi ci impongono.

Essere normali non è necessariamente l’opzione migliore per affrontare la vita. Non bisogna vestirsi come vogliono gli altri. Bisogna scegliere come essere.

Bisogna  avere una mente aperta e lo spirito libero per scegliere la propria vita; la diversità è una risorsa non un limite.

A chi ci dice che esiste un solo tipo di femminilità: quella che si fa bella, col corpo asciutto ma sinuoso, con l’unico obiettivo di piacere a un uomo, dobbiamo far sapere che il nostro corpo, le pieghe, i nostri abiti, sono la nostra storia e che li amiamo.

Le nostre rughe sono semplici indicatori del posto dove nascono i nostri sorrisi e quindi non le nascondiamo.

Gli abiti che ci piacciono, nei quali ci troviamo bene, non hanno età.

L’esuberanza e l’allegria sono un valore tipico dei giovani, ma restare giovani nello spirito è una grande conquista.

Ci piacciono i tacchi alti, le scarpe rosse, i vestiti aderenti le stampe a fiori, o multicolor? Scegliamoli e vestiamoci come desideriamo. L’abito a qualunque età deve rispecchiare la personalità di chi lo indossa e attraverso la scelta dei colori e dei tessuti, deve emergere il mondo interiore di ciascuna di noi.

Ignoriamo chi ci giudica se amiamo vestirci in un certo modo, se siamo esuberanti, se preferiamo look ironici, colorati, fatti di contrasti. Se siamo rock… qualcuno pensa che non sia adatto alla nostra età? alla situazione? che siamo ridicole? No! semplicemente siamo creative e amiamo la vita!

“L’aspetto esteriore deve, per un principio di coerenza, necessariamente rispecchiare la fragranza interna”. Lo scriveva il grande Kandinskij nel 1912.

Fiere di essere donne libere

Dobbiamo essere donne libere. Libere di scegliere chi essere nella vita o in ogni singola occasione della giornata. Quindi possiamo essere avvenenti feline o eteree principesse, innocenti fanciulle o grintose managers. Possiamo mescolare colori e stampe, usare accessori unici perchè la fantasia è un bene prezioso, l’allegria è il motore della vita e l’età è solo una attitudine mentale.

Prendiamo in mano la nostra storia e rifiutiamoci di aderire a quella scritta da altri; vestiamoci di tulle, di colore, di fantasia, di gioia a qualunque età e in qualunque occasione!

Foto di copertina di Ali Pazani

Italiano Inglese