Dreamywear 4 Real Life & Much More

Il senso del colore: una questione femminile

Il senso del colore: una questione femminile

Sapevi che i colori vengono percepiti in modi diversi? Uomini e donne, hanno infatti reazioni differenti rispetto alle medesime cromie, e di conseguenza, rispetto all’ambiente nel quale si relazionano, in definitiva, in cui vivono.

Il colore è un elemento di fondamentale importanza per la vita umana, è infatti proprio attraverso esso che i sensi apprendono la realtà. Inoltre non ha solo un ruolo estetico assai importante per il mondo del fashion, ma ha anche una valenza simbolica molto forte, legata ad esempio al giorno e alla notte, alla luce e al buio, che accompagna l’uomo da sempre. Per questo motivo verrebbe naturale pensare che in tutto il mondo gli uomini e le donne, percepiscano i colori in maniera univoca; in realtà pare proprio che non sia così!

Da recenti studi risulta che c’è differenza nella percezione del colore anche fra uomini e donne: per loro, il mondo ha sfumature diverse!

Si è dimostrato che le donne, colgono molto meglio le differenti tonalità dei colori, mentre gli uomini sono più capaci di cogliere nelle immagini i dettagli e distinguere gli stimoli in rapido movimento. Lo dice una ricerca della City University of New York di Brooklyn e di Hunter.

Gli studiosi hanno sottoposto a più esperimenti sia uomini che donne di età superiore ai 16 anni con capacità visive normali e hanno notato proprio che le donne riconoscono senza difficoltà più sfumature dei colori, mentre gli uomini riescono a decifrare meglio le immagini sfarfallanti.

Sarà per questa ragione che gli uomini occidentali sul lavoro sono monocromatici e vestono preferibilmente colori spenti o colori scuri? La maggioranza raramente si lancia in avventure cromatiche! Le donne invece, nella scelta degli abiti, sono più elastiche e anche all’interno del  proprio colore preferito, si lasciamo spesso tentare da una delle tante sfumature che peraltro creano notevoli differenze. Prima della scelta dell’abito, si valuta l’efficacia dell’una o dell’altra sfumatura; più luminoso, più spento, scuro o brillante, più adatto o meno all’occasione, si adatta meglio alla carnagione, si abbina o no al tono degli accessori.

Così i colori, i toni, le sfumature vengono soppesate, vagliate, studiate, prima di ogni scelta di un look.

Il mondo è un caleidoscopio al quale noi donne contribuiamo con tutti i colori dei nostri abiti e i sorrisi gioiosi. Sarà per la capacità di cogliere le sfumature e la capacità di vedere tutti i meravigliosi colori del mondo che si spiega il reale motivo per cui siamo anche più allegre e sorridenti dei maschietti? O anche il sorriso è un colore?

(Cover: web)

it en